Origini di Anjali Mudra:

Nei paesi asiatici ricorre il gesto di salutare con le mani giunte davanti al petto.

In India, ad esempio, si abbina questo gesto  delle mani alla parola “Namaste“, che significa “riconosco la divinità che c’è in te”

In Thailandia si esegue Anjali Mudra come segno di rispetto nei confronti delle persone anziane e degli ospiti.

Anche i monaci buddhisti giapponesi lo eseguono quando praticano meditazione.

Nella visione buddista la mano sinistra rappresenta se stessi, la mano destra rappresenta l’altro.

Questo gesto rappresenta quindi l’unione, con il nostro prossimo, con la natura o con Dio.

Unendo i palmi delle mani, stimoliamo un senso di grande gratitudine. Non c’è spazio per il conflitto. Non possiamo attaccare qualcuno quando abbiamo le mani giunte, no? Una scusa offerta in questo modo placa subito la rabbia o l’irritazione. Qui risiede il significato del gassho

“Monaco buddhista giapponese Shunmyo Masuno”

A cosa serve:

Questo mudra semplice ma potente e molto antico bilancia i due emisferi e rappresenta l’unione.

Favorisce il raccoglimento, crea equilibrio e armonia.

 

Quando praticarlo:

Viene utilizzato sia per centrarsi all’ inizio e al termine di una pratica di Yoga, sia per salutare e connetterci con gli altri ( in tal caso è spesso associato a un inchino – pranam).

Come eseguirlo:

Unisci semplicemente i palmi delle mani.

Le dita vicine una all’altra ma rilassate.

Senti con una mano il calore dell’altra e premi dolcemente una mano verso l’altra.

Puoi porre le mani unite all’altezza del cuore nutrendolo e incoraggiandolo ad aprirsi.

Puoi porle Anjali Mudra davanti al III occhio per aprirti a una visione e un intuizione pura e saggia

 

Ti piacerebbe sapere di più sui Mudra?

Abbiamo scritto un’articolo su  i Mudra lo yoga delle mani che ti spiega cosa sono e da dove vengono questi antichi gesti.

Qui puoi trovare un altro articolo in cui ti presento Kali Mudra, il gesto che ti aiuta ad affrontare le sfide della vita, lasciando andare il passato e accettando il presente.

 

Pin It on Pinterest

Share This

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi