5/5 - (1 vote)

Cosa significa Mantra

 

Mantra etimologia sanscrito

Il significato sanscrito di Mantra deriva dall’insieme di due termini:

il verbo “man” che significa mente, pensare,

unito al suffisso “tra” che significa proteggere, liberare da.

Parafrasando sono strumenti per liberare la mente.

 

Mantra cosa significa per il Kundalini Yoga

Per il Kundalini Yoga il Mantra è la proiezione creativa della mente attraverso il suono.

Man = mente
Trang = onda o proiezione

Attraverso questi suoni possiamo riprogrammare la nostra mente a livello cellulare ed elevare la qualità delle nostre vibrazioni.

 

Cosa sono i Mantra

Che cosa è un Mantra

I Mantra sono brevi formule sonore di origini antichissime, agiscono sulla mente cambiandone in profondità la struttura.

Diversi studi hanno dimostrato che queste sillabe non trasformano solo i nostri pensieri ma intervengono sulle onde cerebrali e sulle sinapsi (connessioni neuronali).

Non sono canzoni, quindi non è necessario essere intonati per recitarli, infatti nel gergo Yogico si dice “vibrare un Mantra” e non “cantare un Mantra” (quindi anche ti senti stonato/a come una campana non temere 🙂

Vedrai comunque che con la pratica la tua voce diverrà sempre più profonda e il tuo diaframma sempre più mobile e funzionale.

Un diaframma sano significa un respiro più ampio e una buona respirazione è alla base di una salute fisica e mentale.

Possiamo quindi affermare che attraverso la recitazione dei Mantra instauriamo un circolo virtuoso.

I Mantra possono essere sussurrati, ripetuti ad alta voce oppure semplicemente nella mente, in silenzio.

Cosa sono i Mantra per me

Mi posso definire una persona spirituale e abbastanza razionale:

la mia fede deve essere sostenuta da esperienze concrete, semplici e ripetibili.

I Mantra per me sono la terapia più efficace per ritornare a un equilibrio mentale:

mi aiutano, nei momenti di maggiore difficoltà, a spostare la mia attenzione dall’oggetto del disturbo e a riacquisire la visione di insieme, a alleggerirmi, riconnettermi con me stessa e con il creato, ritrovare quindi la pace.

Nei momenti di stress il respiro diviene più breve e irregolare, grazie alla recitazione dei Mantra abbiamo la possibilità di ampliare il nostro respiro e influire quindi sul nostro sistema nervoso.

Si…davvero un panacea 🙂

Ma conosciamoli meglio insieme, anche in pratica attraverso i video che puoi trovare nell’articolo 😉

Mantra e meditazione

mantra e meditazione

 

 

 

 

 

 

 

 

Come ben saprai è molto difficile smettere di pensare.

Più desideri di non pensare e più i pensieri si affollano.

Cosa ti viene in mente se ti dico non pensare a un elefante rosa? 🙂

I Mantra sono delle ancore a cui ormeggiare la nostra mente durante la meditazione.

Impegniamo quindi la nostra mente indomabile in un attività definita per addomesticarla.

Ci aiutano quindi a controllare la mente.

Perché i Mantra funzionano?

Tutto è vibrazione.

“Anche ciò che sembra inerte come una pietra possiede una certa frequenza di vibrazioni”. 

( Pitagora)

 “Avendo consacrato tutta la mia vita alla Scienza più razionale possibile, lo studio della materia, posso dirvi almeno questo a proposito delle mie ricerche sull’atomo: la materia come tale non esiste! Tutta la materia non esiste che in virtù di una forza che fa vibrare le particelle e mantiene questo minuscolo sistema solare dell’atomo.” 

( Max Planck – fisico )

Ogni oggetto dell’universo ha una frequenza vibratoria, anche gli oggetti  inanimati emanano una vibrazione, semplicemente la loro frequenza è più bassa rispetto a quella degli oggetti animati. 

Le cellule del nostro corpo, i nostri pensieri e le nostre emozioni vibrano diverse frequenze.

Rabbia, felicità, dolore, gioia, rimpianto generano frequenze vibratorie differenti nella nostra mente.

La frequenza a cui vibriamo attira a se frequenze simili, per la legge naturale di attrazione.

Attraverso la ripetizione di un Mantra noi ci connettiamo a frequenze vibratorie alte e ci accordiamo con esse.

Anche dal punto di vista fisico sul nostro palato vi sono 84 punti meridiani, quando recitiamo i mantra “tocchiamo” questi punti con la lingua stimolandoli.

Mantra Yoga – Naad Yoga

Il Mantra Yoga o il Naad Yoga è la branchia dello Yoga che studia e approfondisce tutto ciò che riguarda il suono.

Naad è composto dalla negazione “N” e da “Ad” il principio; si può tradurre quindi con senza inizio.

 

Se non date valore alle vostre parole voi avrete lo stesso valore di esse. La vostra parola rappresenta il vostro valore come esseri umani
In ogni momento potete scegliere le vostre parole. In ogni momento determinate il vostro valore.

-Yogi Bhajan

Come si fa un Mantra

come si fa un mantra

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Nella recitazione dei Mantra ci sono 4 elementi fondamentali: 

  • Ritmo: è importante mantenere un ritmo ripetitivo e scandito.
  • Proiezione: è utile essere consapevoli del suo significato per proiettare più chiaramente l’ intenzione.
  • Pronuncia: usare la corretta pronuncia produce pressione sui meridiani target della vibrazione
  • Costanza: per sentire veramente gli effetti di questa pratica è bene praticarla con costanza per almeno 40 giorni

Ci sono altri due aspetti da considerare:

La Shakti, intesa come l’energia che si esprime durante la recitazione aiuta a liberare i blocchi e a far emergere la nostra voce.

Lasciati quindi travolgere dall’esperienza.

La Bhakti che in sanscrito significa devozione è un aspetto molto bello di questa pratica in quanto ci permette di aprire il cuore e lasciare andare la mente.

Per imparare pronuncia e ritmo può essere utile imparare il mantra scelto da un maestro o trovare un buon video su YouTube da mettere come base per il primo periodo.

Se inizialmente ti riesce difficile imparare il mantra scelto puoi scriverlo su un foglietto e tenerlo davanti a te, una volta che l’avrai imparato ti consiglio di praticare i mantra con gli occhi chiusi.

Come si ascoltano i Mantra

Abbiamo detto che i Mantra possono essere ripetuti mentalmente, sussurrati, o vibrati ad alta voce, ma è anche importante sapere che anche ascoltarli produce degli effetti benefici.

Se il tuo intento è quello di rilassarti ti consiglio una volta individuato il tuo mantra di sdraiarti in una posizione comoda, con una copertina, semplicemente ascoltare il suono e se ne hai voglia ripeterlo nella tua mente.

Puoi provare con la meditazione qui sotto accompagnata dal mantra Aum.

Io uso moltissimo i Mantra anche mentre cucino, soprattutto quando da fare delle preparazioni che richiedono di essere mescolate a lungo, fanno passare più velocemente il tempo e secondo la mia opinione conferiscono anche al cibo delle vibrazioni positive – satviche.

Quante volte si ripete un Mantra

 

 

 

 

 

 

 

Solitamente il tempo viene stabilito in minuti, io utilizzo il cronometro del telefono, ti consiglio di mettere una suoneria dolce per avvisarti che hai finito.

Ti consiglio di iniziare con 11 minuti di pratica e arrivare con il tempo a 31 minuti al giorno.

 

Quali sono i benefici dei Mantra

Abbiamo visto cosa sono i Mantra e come funzionano,  indirettamente avrai intuito quali benefici porta la loro recitazione.

Vediamo i principali benefici psicofisici che possiamo ricevere.

  • donano una calma profonda e ci connettono al nostro centro
  • migliorano la capacità di concentrarsi e di conseguenza le capacità di apprendimento
  • sbloccano il diaframma e la voce spesso bloccati da tensioni e traumi
  • ci proiettano verso pensieri e emozioni positive
  • aiutano a scaricare stress e malumore
  • liberano la mente dai pensieri

Quali tipi di Mantra ci sono?

Ci sono diversi tipi di Mantra, possono appartenere a culture e religioni differenti (anche se non per forza devono essere legati a un culto religioso) ed essere quindi in lingue diverse.

Anche nella religione cristiana ne troviamo alcuni, ad esempio AMEN.

Ci sono i Bija Mantra che sono composti normalmente da una o due sillabe, ad esempio le vibrazioni sonore legate ai 7 Chakra il mantra OM.

 

Il Mantra Om

mantra om

 

 

 

 

 

 

 

Questo è il simbolo del suono om: ॐ

OM è tra i Mantra più conosciuti.

È un bija mantra, ossia un mantra “seme”, in quanto il seme del suo suono è radicato nel nostro inconscio.

Corrisponde al suono dell’universo, alla vibrazione primordiale da cui è scaturita la creazione.

Il suono OM viene considerato come la somma di tutti i suoni che può produrre un essere umano.

Si scrive AUM e si legge OM.

È formato dai tre suoni:

  • A – stato di veglia, il mondo è sperimentato attraverso i 5 sensi, la coscienza è rivolta verso l’esterno: questo stato è comune a tutti gli esseri umani
  • U – stato di sogno, la coscienza si muove verso l’interno, colui che conosce questo stato ottiene l’equilibrio
  • M – stato di sonno profondo, la coscienza diviene silenziosa, la persona non ha desideri ne sogni,è la condizione di unità
  • suono silente, pausa tra un OM e l’altro, rappresenta l’infinito, oltre il tempo e oltre lo spazio

I benefici del mantra OM :

OM ci proietta nella dimensione del silenzio, ci riconnetta all’unità primordiale e con la parte più profonda e vera di noi.

Recitando questo Mantra in gruppo si crea una meravigliosa armonia che amplifica il senso di unione.

Nam myoho renge kyo

Questo Mantra in lingua cinese rappresenta la legge della vita, o legge di causa e effetto ed è contenuto nel Sutra del loto.

Sancisce nel praticante la decisione di non cedere alle difficoltà, affrontare le sofferenze e,  aiutare gli altri a comprendere questa visione nella propria vita.

Gayatri Mantra

gayatri mantraOm bhur bhuvah svah

tat savitur varenyam

bhargo devasya dhimahi

dhiyo yo nah prachodayat

 

Il significato è:

“Medito sulla coscienza suprema, la cui luce illumina tutti i regni (fisico, mentale e spirituale). Possa questa luce illuminare la mia mente

Gayatri è la Dea madre che nutre e dona la vita a ogni essere.

Gayatri è anche considerato il risveglio della coscienza individuale – Atman– e la sua unione con la coscienza Universale –Brahman-.

Questo mantra è un inno a Savitur, il Dio del sole; il mantra rappresenta sia il sole, sia il divino che è presente in tutto ciò che ci circonda.

Gayatri mantra è un’ espressione di gratitudine al sole, è una richiesta di saggezza e di illuminazione;

“Che io possa divenire senza giudizio e senza aspettative, incondizionato come il sole.”

 

Ogni elemento dell’universo è in uno stato costante di vibrazione che si manifesta a noi come suono, luce ed energia.
I sensi umani percepiscono solo una minima frazione della gamma di vibrazioni presente nell’universo, e con l’utilizzo dei mantra espandiamo la nostra percezione in sintonia con il suono evocato.
Vibrando a ritmo con il respiro un suono particolare che è proporzionale al suono creativo o alla corrente sonora, la persona può espandere la propria sensibilità ad uno spettro più ampio. Come una nota suonata su uno strumento a corda, che mette in vibrazione i materiali intorno.In altre parole quando vibriamo con l’universo,l’universo vibra con noi. 

-Yogi bhajan

Ti ringrazio di aver letto fino a qui, mi farebbe tantissimo piacere se mi raccontassi qui sotto la tua esperienza con i Mantra.

Se desideri approfondire ulteriormente questo e altri aspetti dello yoga nel nostro corso di formazione per insegnanti, adatto anche a chi semplicemente vuole approfondire lo yoga, potrei trovare un percorso completo all’interno di questa disciplina.

 

Ancora un ultimo video per te:

Om Shanti Mantra – il mantra della pace

Om Shanti è un Mantra di meditazione sulla pace, la pace dentro e fuori di te, sulla calma interiore e su Ahimsa, la non violenza. .

Shanti significa pace… .

Il mantra Shanti Om ti aiuta a calmare e rilassare la mente, per ridurre lo stress e tornare al tuo respiro naturale, per abbracciare i tuoi sentimenti e le tue emozioni profonde.

Per avere pace intorno devi avere pace dentro… .

Qui puoi trovare una meditazione guidata di 10 minuti per ritrovare la pace, la calma e la serenità interiore.

 

Chiama Ora